Cos'è

Biennio comune tecnico settore tecnologico

PER LA CRESCITA DELLA CULTURA DELL’INNOVAZIONE

 

Offre una solida cultura generale e una valida
formazione tecnica e scientifica necessaria per un
rapido inserimento nel mondo del lavoro oppure per
il proseguimento degli studi all’Università. Chi sceglie
questo indirizzo è curioso, dinamico e orientato alle
applicazioni della tecnologia, vuole misurarsi con
il lavoro di laboratorio ed essere protagonista dello
sviluppo scientifico e dell’innovazione tecnologica.

Durante il biennio lo studente ha modo di acquisire le basi delle
discipline che costituiscono un prerequisito irrinunciabile per
affrontare i successivi corsi di specializzazione e viene messo nelle
condizioni di indirizzare in modo consapevole la sua scelta per il
triennio, in cui svilupperà le capacità progettuali.

Discipline 1° anno 2° anno
Scienze motorie e sportive 2 2
Religione o attività alternativa 1 1
Lingua e letteratura italiana 4 4
Lingua inglese 3 3
Storia 2 2
Geografia 1
Matematica 4 4
Diritto ed economia 2 2
Scienza integrate(Scienze della terra e biologia) 2 2
Scienza integrate(Fisica) 3(1) 3(1)
Scienza integrate(Fisica) 3(1) 3(1)
Scienza integrate(Chimica) 3(1) 3(1)
Tecnologie e tecniche di rappresentazione grafica 3(1) 3(1)
Tecnologie informatiche 3(2) 3(2)
Scienza e Tecnologie integrate 3 3
Totale ore settimanali 33

33

tra parentesi le ore di laboratorio che si svolgeranno sotto la guida di due insegnanti

 

Nel triennio dell’indirizzo  MECCANICA – MECCATRONICA lo studente si occupa di progettare, costruire
e collaudare dispositivi e componenti utilizzati nelle industrie
manifatturiere, di realizzarne i relativi processi tecnologici produttivi,
con particolare attenzione alla loro creazione con software CAD e
programmazione con macchine a CNC. Integra le competenze tecniche
nella gestione di sistemi meccatronici, in cui le tecnologie meccaniche
interagiscono con quelle informatiche ed elettroniche, soprattutto
nell’automazione industriale e nel controllo dei processi produttivi.
Chi sceglie questo indirizzo è appassionato a conoscere i materiali,
i criteri di progettazione relativi alla loro scelta, i trattamenti e le
lavorazioni meccaniche eseguibili su di essi per poter ideare e progettare
la fabbricazione di componenti meccanici, pianificare e seguire la loro
produzione.

POST DIPLOMA

  • Sviluppa competenze sulle macchine e sui dispositivi utilizzati nelle
    industrie meccaniche e dei servizi nei diversi contesti economici
  • Progetta organi meccanici in fabbrica, in studi di progettazione o
    società di Ingegneria di Macchine
  • Fa ricerca, controlli, collaudi in laboratori materiali
  • Organizza la produzione su macchine e linee automatizzate
  • Si può iscrivere a corsi di Istruzione Formazione Tecnica Superiore (IFTS)
  • Si può iscrivere a facoltà universitarie

 

Discipline 3° anno 4° anno 5° anno
Scienze motorie e sportive 2 2 2
Religione o attività alternativa 1 1 1
Lingua e letteratura italiana 4 4 4
Lingua inglese 3 3 3
Storia 2 2 2
Matematica 3 3 3
Complementi di matematica 1 1
Tecnologie meccaniche di processo e prodotto 5(4) 5(3) 5(3)
Meccanica, macchine ed energie 4 4(1) 4(2)
Sistemi ed automazioni 4(2) 3(3) 3(2)
Disegno progettazione e organizzazione industriale 3(2) 4(2) 5(3)
Totale ore settimanali 32 32 32

tra parentesi le ore di laboratorio che si svolgeranno sotto la guida di due insegnanti

 

 

Ti presento il mio indirizzo: Meccanica e Meccatronica

 

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio