I Diritti umani e i valori nella società liquida del tempo presente…in una prospettiva laica

Anno scolastico

Accrescere il senso civico e l'appartenenza alla comunità italiana e a quella europea.

Presentazione

Data

dal 9 Settembre 2022 al 31 Agosto 2024

Descrizione del progetto

Gli obiettivi del progetto saranno perseguiti attraverso lettura di testi di vario genere  e la visione di filmati trattando le tematiche di seguito proposte: concetto di “società  liquida” a partire dalle tesi del filosofo Zigmunt Bauman, riflettendo sul fenomeno  della vita associata come partecipazione di ciascuno nella dimensione sociale,  economica, religiosa, politica; riflettere sul significato della partecipazione alla  costruzione dell’Europa e del mondo dal punto di vista culturale ed economico,  tenendo presente le diverse tradizioni; identificare le condizioni per cui il lavoro  diventa esperienza positiva di creazione e costruzione; riflettere sul lavoro dei minori,  delle donne, degli immigrati e sullo sfruttamento del lavoro alla luce dell’attuale  globalizzazione; collocare la propria dimensione di cittadino in un orizzonte europeo e  mondiale; conoscere le principali tradizioni culturali europee; comprendere la  necessità della convivenza di diverse culture in un unico territorio; identificare le  condizioni per la pace in un dato spazio geografico; conoscere il sistema economico  mondiale e in particolare essere consapevoli dei problemi dello sviluppo e del  sottosviluppo; conoscere organismi e istituzioni sovranazionali nel mondo.

Obiettivi

  • Conoscere i diritti dell’uomo, del cittadino e del lavoratore in Italia, nella Ue e nel  diritto internazionale 
  • prendere spunto dalle esperienze, dalle situazioni concrete di vita degli studenti e da  fatti d’attualità significativi, per sollecitare l’espressione del punto di vista personale,  promuovere dibattiti, individuare categorie di giudizio, cui rifarsi
  • studiare le norme di diritto presenti nell’ordinamento del proprio e degli altri Paesi,  commentandone i contenuti e constatandone il rispetto o la violazione nei  comportamenti rilevati nell’ambito scolastico, territoriale, nazionale e globale -Riconoscere il valore della legalità come elemento fondante all’interno di una  comunità (scuola, famiglia, società, istituzioni…) e assumere comportamenti  responsabili

 

Partecipanti

Gli studenti che all’atto dell’iscrizione esprimono la volontà di non avvalersi dell’insegnamento della religione cattolica e chiedono di avvalersi di un insegnamento alternativo a questa.